1691

Gratta e Vinci Online

I Gratta e Vinci sono popolari giochi gestiti da Lottomatica per conto dei Monopoli di Stato. Anche se a molti sfugge, si tratta di veri e propri giochi d'azzardo. La versione online è un gratta e vinci gratis o per soldi con in più le caratteristiche del videogioco. Prima di giocare bisogna aprire un conto di gioco, poi si potrà accedere alla galleria con i vari giochi disponibili.

Voi come lo chiamate? Nel modo più classico e conosciuto, cioè “gratta e vinci”? Oppure grattino, carta da grattare, scratchers, lotteria istantanea, scratch-it, gratta e-win? Dipende dalla parte del mondo in cui vi trovate. Però il gioco in questione è sempre lo stesso: si tratta di piccole schede in carta o in plastica – che si possono trovare nei casinò o nei negozi autorizzati – che nascondono PIN o numeri di codice da scoprire grattando una copertura opaca solitamente di colore nero o argento. Le vincite dipendono da ciò che si trova sulla card dopo aver grattato e variano a seconda dei simboli, delle combinazioni e del tipo di gratta e vinci acquistato.

Gratta e vinci si può giocare anche online, naturalmente simulando il gesto di grattare la carta. È interessante notare che la popolarità del gratta e vinci è aumentata proporzionalmente molto di più rispetto a qualsiasi altra forma di lotteria.

Le regole del Gratta e Vinci

Quando parliamo di gratta e vinci, parliamo di cartoline con alcune aree coperte da una patina argentata. Bisogna grattare la patina per scoprire le combinazioni di numeri o simboli e il premio in denaro associato alle combinazioni vincenti.

Dal 2006 AAMS ha liberalizzato il gratta e vinci online.  Per la sua facilità, il gratta e vinci online ha avuto subito successo nel panorama dei giochi d'azzardo online. Le percentuali di vincita nel gratta e vinci online sono superiori del 30% rispetto a quelli cartacei. Infatti, online in media vince un biglietto su tre, mentre su carta vince uno su nove. Questo perché, non essendoci costi di stampa e distribuzione, Lottomatica può ridistribuire i soldi risparmiati sulle vincite dei gratta e vinci gratis o per soldi.

Alle maggiori percentuali di vittoria vanno aggiunti i bonus di iscrizione, i bonus settimanali e i bonus fedeltà spesso offerti dai siti di gratta e vinci online, che permettono di giocare con più soldi rispetto a quelli versati nel conto. Meglio dunque tenere sempre d'occhio le offerte effettuate dalle sale da gioco online che presentano i gratta e vinci, di modo da usufruirne ogni volta che se ne presenta l'occasione.

Consigli e strategie per vincere al Gratta e Vinci

gratta e vinci onlineSe esiste un gioco in cui la fortuna è la sola discriminante, quello è il gratta e vinci. A prescindere che si tratti di un normale gratta e vinci cartaceo o di un gratta e vinci online, non esiste affatto una strategia che permetta anche solo di guadagnare un minimo vantaggio. Al limite il consiglio più efficace potrebbe essere di studiare bene le modalità di vincita e di pagamento dei gratta e vinci, e di scegliere quello che offra le condizioni migliori.

Per il resto, il gratta e vinci va interpretato come un passatempo, uno svago, una piccola iniezione di adrenalina durante la quale è solo la sorte a decidere l'esito di una partita, se così può essere chiamata.

Come riscuotere le vincite del gratta e vinci online?

Ci sono diverse modalità con cui potete riscuotere i premi; esse dipendono principalmente dal tipo di gratta e vinci che si è scelto di acquistare. Volete qualche esempio? Alcuni gratta e vinci richiedono di non grattare tutta la superficie ma soltanto alcune parti o simboli specifici. Inoltre, in certi casi sarà possibile scegliere il premio direttamente in negozio, in altri vi verrà fornito un numero di telefono da contattare per il ritiro della vincita; alcuni “grattini” offrono solo premi in denaro, altri danno la possibilità di scegliere tra strumenti tecnologici ed elettronici, e addirittura vacanze all’estero. Nel caso dei gratta e vinci online, immessi sul mercato nel 2010 tramite tecnologia macromedia flash e java, i premi possono essere ritirati direttamente in rete.

Minima spesa, massima resa: è questa la massima di molti giocatori, alla costante ricerca di giochi semplici che, al tempo stesso, regalino grandi premi.  In effetti, la storia del gratta e vinci è costellata di tentativi messi in atto dai gamblers per aumentare le probabilità di trovare la carta vincente, studiando fatti e statistiche, “tracciando” le vincite sulla base delle carte vendute.

In genere, le probabilità sono specificate come un rapporto di numeri, 1:5. Questo significa che un biglietto su 5 regalerà una vincita.

Ciò non significa che ogni quinto biglietto della fila di grattini esposti vinca e non vuol dire che in un campione casuale di 5 biglietti uno sarà sicuramente vincente; significa semplicemente che, nel numero totale dei biglietti assegnati, in tutti i negozi sparsi per il paese, sono presenti card vincenti in tale percentuale.

Proprio per questo, la storia dei gratta e vinci è piena di casi in cui determinate card vengono acquistate sia nei casi in cui i premi più importanti siano stati vinti sia nei casi opposti. È la casualità che governa questo gioco!

Naturalmente, nel caso si dovesse decidere di giocare online, questo “problema” non esiste in quanto gli operatori in rete, nel momento in cui viene vinto un determinato premio, non rendono più disponibile; inizierà allora una nuova lotteria con nuovi premi messi in palio per i giocatori.

gratta e vinci6

La storia del gratta e vinci

sebbene in italia abbiano visto la luce per la prima volta solo nel 1994, i “gratta e vinci” sono un'invenzione risalente a 20 anni prima. Nel giro di poco tempo, comunque, anche nel nostro paese sono diventati uno dei giochi più amati dal grande pubblico. Il primo gratta e vinci in italia si chiamava "la fontana della fortuna", ed era uno "scratch-card" i cui simboli raffiguravano la fontana di trevi. Si poteva vincere da 2.000 lire fino a un massimo di 100 milioni di lire: lo stato distribuì 40 milioni di questi gratta e vinci, di cui uno su nove vincente. Tante cose sono cambiate da allora, da quel primo gratta e vinci, ma questo gioco è sempre rimasto sulla cresta dell’onda.

Tornando alle origini, i primi biglietti da gioco furono realizzati utilizzando tecniche di randomizzazione manuale finché nel 1974 la società americana scientific games corporation creò la prima macchina capace di stampare su carta questo particolare tipo di gioco a premio.

Questo ha gettato le basi per il modello gratta e vinci ancora oggi in circolazione. Nel 1987, il primo brevetto per un gratta e vinci fu registrato negli stati uniti, a west warwick, nel rhode island dalla società del astro-med inc.

In un primo momento, i gratta e vinci hanno avuto un formato abbastanza semplice: i giocatori dovevano semplicemente grattare tre aree del biglietto in cui erano numeri o simboli; si vinceva trovando lo stesso simbolo ripetuto tutte e tre le volte. Nel corso del tempo, il gratta e vinci si è evoluto e, con esso, anche le relative possibilità di portare a casa i premi. Anche la grafica ha subito cambiamenti: i produttori hanno via via utilizzato immagini accattivanti e popolari legate, per esempio, all’harley davidson, alla major league di baseball, a nascar e marvel comics.

Oggigiorno, ci sono due principali produttori di questi biglietti della lotteria: la scientific games corporation, che ha filiali negli stati uniti e in cile, nel regno unito, in canada, in brasile e australia, e pollard banknote, che ha filiali negli stati uniti e in canada.

GRATTA E VINCI: PROBABILITÀ

L'annosa questione è: ci sonogratta e vinci con più probabilità di vincita? La risposta è sì, lottomatica pubblica per ogni tagliando emesso l'ammontare del montepremi e, anche se non ci sono grosse variazioni, si scopre che c'è qualche gratta e vinci, in termini di montepremi, più remunerativo di altri.

Se non avete voglia di spulciare tutti i decreti d'indizione delle decine di gratta e vinci presenti sul mercato potete tenere in testa questa piccola regola valida per molti giochi d'azzardo.

Gratta e vinci con più probabilità di vincita: la regola

Più alto è il costo del gratta e vinci, più il payout è elevato. In pratica come nei videopoker è sempre meglio giocare “la cifra massima consentita”.

Certo, sapere che può essere più remunerativo comprare il gratta e vinci da 20 euro rispetto a quello da un euro potrebbe non influire sulle scelte del giocatore occasionale, ben poco propenso ad un esborso così sostanzioso.

Mettiamola così dunque: tra un gratta e vinci da 20 euro e 20 gratta e vinci da un euro sarebbe meglio optare per la prima ipotesi, così parlano le statistiche. Ma volete mettere la soddisfazione di grattare 20 tagliandi rispetto a grattarne uno soltanto?

Gratta e vinci: probabilità del mega miliardario

Il mega miliardario è un gratta e vinci che ha riscosso molto successo ed è uno dei più vantaggiosi, in linea teorica.

Il payout è del 75%, le possibilità di vincere il premio da favola sono meno di 1 su un milione, ma la possibilità di pareggiare, vale a dire vincere la cifra corrispondente al prezzo del tagliando è di circa il 35%.

La possibilità di vincere una cifra maggiore del costo del biglietto è di circa il 10%.

Gratta e vinci: statistiche dei tagliandi online

Le statistiche ci offrono un altro dato fondamentale: meglio giocare online. I gratta e vinci online hanno in genere un payout più elevato. Il migliore di tutti risulta freccette, con premi da 1 a 10.000 euro ed un payout che sfiora l'80%.

 

 


Recensione del pagamento