O2Amp, gli occhiali che leggono il bluff

O2Amp, gli occhiali che leggono il bluff

13 mar 2013 | 03:46 Editor: Giovanni Angioni

Creati dalla 2AI Labs per motivi molto lontani dal poker, sono in grado di aumentare la percezione dei colori.

Si chiamano O2Amp, sono stati realizzati dalla 2AI Labs e posseggono delle lenti speciali capaci di far risaltare, in maniera del tutto particolare, alcuni colori.

In realtà i loro ideatori non pensavano affatto al poker, ma ciò non toglie che questi strumenti potrebbero rivelarsi particolarmente utili anche al tavolo verde.

Lenti speciali, si diceva. In grado di rilevare l'aumento di emoglobina e di ossigenazione del volto dell'interlocutore di chi li indossa.

La 2AI Labs ha presentato questo prodotto, già in vendita a 297 dollari, spiegandone i benefici che potrebbe portare soprattutto in campo medico.

Spesso, infatti, per alcuni pazienti è difficile identificare una vena in caso di iniezione: con gli O2Amp questo processo sarebbe molto più semplice, tanto per dirne una.

Innumerevoli utilizzi

Gli utilizzi degli occhiali O2Amp possono spaziare anche in altri campi, oltre quello medico. Possono essere utili in ambito psichiatrico, per studiare le risposte dei pazienti a determinate prove o test, ma anche semplicemente per identificare con certezza il loro stato d'animo.

Oppure in ambito legale, per verificare la veridicità della deposizione di un imputato, o durante un interrogatorio di polizia.

E visto che parliamo di un paio d'occhiali, dal design anche carino a dirla tutta, come non pensare a qualche giocatore disposto a scucire trecento dollari, pur di avere un vantaggio sugli altri?

Per il momento l'utilizzo di un paio di occhiali, al tavolo, è tutt'altro che vietato, quindi almeno in un primo momento nessuno potrebbe impedire l'uso degli O2Amp.

Certo è che avvalersi di uno strumento tecnologico per guadagnare un vantaggio di gioco non è il massimo della correttezza.

E poi, diciamocelo, escludere il gusto del bluff vorrebbe dire eliminare una buona parte del tipico brivido del poker.

Come usare queste lenti al tavolo verde?

In molti ci hanno chiesto in che modo queste lenti potrebbero effettivamente costituire un vantaggio al tavolo da poker e abbiamo cosi deciso di approfondire l’argomento.

Tutto deve essere ricondotto intanto al mondo del poker live perché per un potenziale utilizzo di queste lenti non è certo possibile immaginare una partita di poker online.

Il fatto che le O2amp possano distinguere i flussi di sangue e di emoglobina del corpo umano potrebbe rivelarsi infatti un grosso vantaggio in una partita di poker classica in cui due o più avversari si sfidano a colpi di scale e tris.

Una delle branche più studiate dagli appassionati e dai professionisti del poker live è proprio quella dei “tell”.

I tell altro non sono che gesti involontari che forniscono informazioni ai propri avversari.

Tra le cose più difficili da fare al tavolo verde mentre si gioca a poker c’è proprio il mantenere i nervi saldi senza far capire agli avversari se si sta bluffando o meno, se si ha una mano forte o delle carte pessime.

I giocatori professionisti lo sanno bene e per anni studiano il comportamento degli avversari per scovarne i tell, soprattutto durante i tornei di poker dove la posta in gioco è sempre molto alta.

Un modo per scoprire di più?

Degli occhiali O2amp dotati di lenti in grado di riconoscere attraverso dei cambiamenti di colore degli stati di eccitamento nel volto dei propri avversari al tavolo verde potrebbero in effetti rivelarsi un’arma non indifferente.

Certo bisognerebbe comunque avere delle solide basi nel gioco per poter interpretare in maniera corretta a cosa sia dovuto ad esempio un maggior afflusso di sangue e di adrenalina in un giocatore in un dato momento.

Facciamo un esempio:

A e B stanno giocando a poker e A indossa gli occhiali O2amp. B riceve una mano molto fortunata come A-A (un doppio asso è la migliore mano di partenza in assoluto). A questo punto A noterà che B si sta “surriscaldando” e quindi comprenderà che si trova in uno stato particolare. Ma quale? Avrà ricevuto una mano pessima ma vuole comunque bluffare oppure ha ricevuto una mano ottima?

Come comprenderete solo un giocatore almeno di medio livello potrebbe realmente beneficiare di questo tipo di dispositivo che richiederebbe una certa dimestichezza col poker live. Tuttavia non si tratterebbe certo della prima invenzione che pur non essendo dedicata al mondo dei tavoli verdi in qualche modo potrebbe essere utilizzata per barare.

Poker e privacy

Come già detto non è la prima delle nuove tecnologie ad aver sollevato polemiche nel mondo del poker live dove i tornei possono raggiungere montepremi davvero giganteschi. Basti pensare ad esempio alle World Series of Poker, il torneo mondiale più noto al mondo che si tiene ogni anno proprio a Las Vegas, dove il primo premio arriva a superare i 5 milioni di dollari.

Già i Google Glass infatti avevano sollevato un polverone ed erano stati banditi da diversi casinò proprio per tutelare la privacy oltre che per non utilizzare particolari software che potrebbero consentire di avere un vantaggio sugli altri giocatori o sulla stessa casa da gioco.

Che anche le lenti O2amp siano in qualche modo destinate a finire nella lista nera dei dispositivi che possono essere proibiti durante i tornei di poker o ancor di più nei casinò terrestri?

Non resta che aspettare per scoprire come andrà a finire.

Qual è il tuo numero?

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

In tutto il mondo, da centinaia e centinaia di anni, sono moltissimi i giocatori che hanno vissuto – e tuttora vivono – ...

Leggi di più

Calcolatore di Bonus