In Asia Eurovegas e Olimpiadi 2020

In Asia Eurovegas e Olimpiadi 2020

16 dic 2013 | 03:38 Editor: Casinotop10

L`Eurovegas è definitivamente naufragato dopo mesi e mesi di trattative tra la Las Vegas Sands e la città di Madrid.

Solo pochi giorni fa la società statunitense ha ufficialmente comunicato di voler interrompere il macro progetto che avrebbe dovuto stravolgere l`economia della città madrilena e forse, della Spagna stessa.

Con ben 6 casinò, 12 hotel, un centro conferenze, campi da golf, teatri e centri commerciali, l`Eurovegas prometteva oltre 260.000 posti di lavoro ad una Spagna soffocata dal 26% di disoccupazione.

Sheldon AdelsonIl motivo principale della rinuncia viene dalle tante, forse troppo richieste di Sheldon Adelson al governo spagnolo per ridurre all`osso le imposte sul gioco.

Inutile dire che dal resto della Spagna ci sono stati forti resistenze, per un progetto che avrebbe potuto rilanciare l`economia della sola capitale affossando le altre località, Barcellona in primis.

Il naufragio del progetto Eurovegas, nonostante la riluttanza di molti, di fatti priva la Spagna di un investimento di 30 miliardi di euro e di una struttura ricettiva per il gioco e il turismo di dimensioni epocali.

David PerezDavid Perez, sindaco di Alcocorn, località limitrofa a Madrid dove l`Eurovegas avrebbe trovato casa, non ha nascosto il suo disappunto:

“Si tratta di una grande perdita, non tutti i giorni esiste una possibilità del genere, di creare investimenti e posti di lavoro. Questa è una cattiva notizia, per la Spagna, per la Comunità e per Alcorcon”.

Tuttavia lo stesso Perez ci tiene a sottolineare che trovare un accordo con la Las Vegas Sands era divenuto davvero impossibile se ancora si volevano rispettare non solo le leggi spagnole ma anche quelle comunitarie.

L`Asia batte L`Europa

In un breve comunicato la Las Vegas Sands ha dichiarato di voler rinunciare al progetto Eurovegas spostandolo in Asia.

Come si possa portare una Vegas europea in Asia rimane ancora un mistero, tuttavia il Far East sembra ormai avere molte più attrattive della vecchia Europa.

Tokyo 2020La Spagna in particolare ha visto cosi in breve tempo ben due sconfitte: le Olimpiadi del 2020 vinte infine da Tokio e il progetto Eurovegas pronto a migrare in Oriente.

Infondo la notizia da molti non è stata accolta con molto stupore dal momento che negli ultimi tempi Adelson si stava dedicando molto ai suoi affari a Macao, scegliendo un testimonial di spicco come David Beckham.

Olimpiadi Adios

Come detto oltre al clamoroso progetto dell’Eurovegas la Spagna si è purtroppo lasciata sfiggire anche i prossimi giochi olimpici del 2020.

Si tratta di un duro colpo vista la portata dell’evento che ospiterà più di 200 nazioni, qualcosa come 12.000 atleti senza contare lo staff, gli allenatori, gli accompagnatori.

Un giro di affari e di turismo che avrebbe davvero potuto dare una grossa spinta alla Spagna in un momento di crisi ma che purtroppo alla fine è sfumata finendo in Asia.

Il Giappone cosi come altre capitali asiatiche sta lottando con le unghie e con i denti per confermarsi meta adatta all’organizzazione di grandi eventi, da quelli sportivi alle conferenze sulle nuove tecnologie fino a grossi convegni medici.

Grande precisione, puntualità, la buona conoscenza dell’inglese da parte degli addetti ai lavori, divengono punti di forza contro cui non è facile lottare quando si tratta di paesi del sud Europa proprio come Spagna, Italia e Francia, dove insorgono spesso troppe problematiche burocratiche e organizzative.

Un po’ per lo stesso motivo oltre che per i prezzi troppo alti anche l’Italia sta uscendo fuori da diversi giri come quello del poker live, che inizia sempre più spesso a fare tappa in altri paesi anche extraeuropei.

Che sia arrivato il tempo per molti paesi europei di rivedere le proprie politiche organizzative e di studiare un piano per rilanciarsi a livello globale?

Qual è il tuo numero?

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

In tutto il mondo, da centinaia e centinaia di anni, sono moltissimi i giocatori che hanno vissuto – e tuttora vivono – ...

Read More