Gambler vince 11.000 Bitcoin giocando ai dadi online!

Gambler vince 11.000 Bitcoin giocando ai dadi online!

24 set 2013 | 03:28 Editor: Giovanni Angioni

È la storia di "Nakowa", misterioso giocatore capace di sbancare letteralmente Just-Dice.com

Sarà stato un mago dei dadi, o semplicemente un gambler investito da una straordinaria quantità di fortuna.

Di certo non possiamo far finta di niente davanti al successo di un giocatore di Just-Dice.com, casinò online europeo che accetta scommesse in Bitcoin, moneta virtuale sempre più in voga tra gli appassionati del gioco d'azzardo su Internet.

Secondo il The Daily Dot, l'uomo - che online si fa chiamare con il nickname "Nakowa" - ha accumulato Bitcoin come se non ci fosse un domani, tanto da riuscire a conquistare qualcosa come 11.000 Bitcoin nel giro di un solo fine settimana, tutti come detto sulla piattaforma Just-Dice.

Vincita milionaria

Stiamo parlando dell'equivalente di circa 1,3 milioni di dollari, in base all'attuale tasso di cambio.

E dire che il weekend di "Nakowa" non era cominciato benissimo, visto che le registrazioni video delle sue giocate dimostrano come all'inizio fosse sotto di circa 111.000 dollari, prima di dare il via a quella che verrà ricordata come una delle 'good run' più clamorose nella storia dei casinò online (e non solo).

Ben pochi gambler nella storia possono vantare di aver raggiunto in un solo fine settimana il risultato di "Nakowa". A questo punto qualcuno potrebbe ipotizzare che sotto Just-Dice.com ci sia qualcosa che puzza.

Eppure sembra un normalissimo sito di scommesse, che offre una serie di partite ai dadi alle quali si può accedere utilizzando i Bitcoin (non da noi in Italia, ovviamente). L'interfaccia è semplice e funzionale: anche il meno esperto dei gambler sarebbe in grado di scommettere senza troppi grattacapi.

Il sito ha anche un vantaggio della casa di appena l'1%, cosa che naturalmente ha attirato moltissimi giocatori europei.

Sin ad quando è stato lanciato, nel mese di giugno, gli investimenti nel sito hanno raggiunto i 135.000 Bitcoin (poco meno di 17 milioni di dollari). E se parliamo di mere scommesse, la somma è ancora più incredibile: 1.300.389 Bitcoin, l'equivalente di circa 160 milioni di dollari, 53 dei quali solo nel primo mese.

Nonostante questa popolarità il Bitcoin non si è spstituito alle monete reali come qualche anni fa alcuni esperti avevano predetto ed anche se andiamo verso una sempre crescente popolarità delle banconote virtuali e dei pagamenti attraverso codici, schede, chip e cosi via, le vecchie monete non sembrano volerci abbandonare.

Il tutto si deve anche ad un po’ di diffidenza che ancora circola soprattutto nelle vecchie generazioni verso tutto ciò che è intangibile e virtuale.

Basti pensare ai casinò online e a come per molti giocatori, nonostante la legalizzazione e i controlli dei Monopoli di Stato continuino ad essere malvisti rispetto a quelli terrestri.

Vincite incredibili nei casinò online

Quello di Nakowa non è un caso isolato a differenza di come alcuni scettici possono pensare. I casinò online infatti generano dei grandissimi introiti ma è anche vero che restituiscono la maggior parte del denaro come premi e jackpot per i propri giochi.

Certo a fronte di una grossa vincita per un utente ci saranno state una serie di piccole perdite di altri utenti, ma il meccanismo è sempre lo stesso che da secoli ormai si utilizza per le lotterie nazionali. Pensate a quando acquistavate il biglietto della lotteria e come voi milioni di altri italiani.

Venivano poi ripartiti migliaia di premi a fronte però di milioni di euro guadagnati attraverso la vendita dei biglietti. Il casinò online funziona nel medesimo modo anche se tagli i costi di produzione e gestione oltre che di stampa e per questo riesce a permettersi anche premi molto più alti.

Si pensi alle slot che in alcuni casi arrivano anche a ridare indietro il 98% degli introiti che significa che su 1000 euro immesse dagli utenti, 980 ritornano agli utenti stessi.

Non c’è quindi ragione di meravigliarsi cosi tanto per queste vincite milionarie di cui sentiamo parlare ogni giorno. C’è solo da giocare e sperare di essere i noi i prossimi a sbancare il casinò!

Anche dal barbiere

bitcoin7Non solo il mondo del web, ma anche molti esercizi commerciali “fisici”, locali, bar, strutture turistiche) accettano pagamenti con la moneta virtuale. Per avere una misura di quanto questo sia il momento in cui tutti stanno ”facendo un pensierino” su Bitcoin, sentite questi due “casi”: in Trentino, un antico salone di barbieri nato nel 1870 – e tuttora in attività con la “quinta generazione” – è il primo negozio della regione ad accettare Bitcoin in cambio di un taglio di barba e capelli; a Cipro, l’Università di Nicosia dà ai suoi studenti la possibilità di pagare le tasse universitarie con Bitcoin.

Insomma, ad accettare questa nuova sfida dell’economia virtuale non sono più gli smanettoni al pc o i piccoli imprenditori che, quasi per scherzo, cercano un’alternativa per incrementare i loro guadagni. La tendenza, come abbiamo visto, si sta diffondendo in tutti i settori.

E la comunità del gioco d’azzardo, che potrebbe trovare ulteriore, nuova “benzina” nel Bitcoin, cosa sta facendo?

Anche in questo settore c’è movimento. A gennaio i Bitcoin sono sbarcati niente meno che a Las Vegas: ilGolden Gate Casinò Hotel” e il “The D Las Vegas Casino Hotel” hanno iniziato ad accettare la moneta virtuale. La prudenza, però, ancora la fa da padrone: i Bitcoin, infatti, possono essere utilizzati per pagare le camere d’albergo e le cene nei ristoranti delle due strutture, ma per scommettere è necessario convertire la moneta virtuale in contanti. Ma se le cose dovessero andare bene, probabilmente presto gli appassionati potranno utilizzare Bitcoin ai tavoli di gioco…

Anche i Casinò online non stanno certo a guardare: è il caso, ad esempio, della Casa da gioco con licenza maltese “Vera & John” che, pochi giorni fa, ha annunciato di accettare depositi in Bitcoin.

Siamo ancora in una fase di forte sperimentazione per trarre delle conclusioni e per avere certezze, soprattutto a causa della forte fluttuazione del valore della moneta virtuale. Ma quest’ultima, con qualche aggiustamento in più, potrebbe davvero essere un’ottima soluzione per gli operatori che offrono gioco d’azzardo online e ben presto potremmo vedere un proliferare di “Bitcoin Casinò”.

Non ci resta che aspettare i prossimi eventi e le prossime mosse per vedere se Bitcoin sarà davvero la moneta del futuro per un’ampia gamma di mercato, si tratti di gioco d’azzardo online o di qualsiasi altro servizio o prodotto.

Qual è il tuo numero?

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

In tutto il mondo, da centinaia e centinaia di anni, sono moltissimi i giocatori che hanno vissuto – e tuttora vivono – ...

Read More