Una Notte da Leoni 3: la Recensione

04 giu 2013 | 12:16 Editor: Giovanni Angioni

Arriva nelle sale il terzo capitolo della trilogia iniziata nel 2009, ma stavolta niente 'hangover'.

Da qualche giorno, più precisamente giovedì 30 maggio, è arrivato in Italia The Hangover Part III, da noi con il titolo di Una Notte da Leoni 3, terza parte di una trilogia di film omonimi, ad eccezione naturalmente della numerazione crescente.

La commedia diretta da Todd Phillips, che si è occupato anche della scrittura del film, vede protagonisti tutti i personaggi che abbiamo imparato ad amare in Una Notte da Leoni (The Hangover) e Una Notte da Leoni 2 (The Hangover Part II): l'insegnante Phil (Bradley Cooper), il dentista Stu (Ed Helms), l'inerme Doug (Justin Bartha) e il folle Alan (Zach Galifianakis), combriccola di amici che insieme ne ha combinate di tutti i colori.

Non solo, perché Una Notte da Leoni 3 è l'occasione di rivedere anche il criminale strampalato Leslie Chow (Ken Jong), la splendida ex spogliarellista Jade (Heather Graham) che nel primo film sposava Stu a Las Vegas, il padre e la madre di Alan (Jeffrey Tambor e Sondra Currie) e altri personaggi minori come il Doug 'nero' (sempre della prima pellicola) e le mogli di Doug, Phil e Stu.

Nel cast entra per la prima volta anche John Goodman, nel ruolo del villain designato.

Senza svelare la trama, per non rovinarvi la visione, sappiate che il terzo capitolo di questa fortunata trilogia si distacca in qualche modo dai primi due: niente sbronze o utilizzo di droghe per cancellare la memoria, niente hangover quindi (il dopo-sbronza insomma), quanto più che altro una sorta di viaggio, inteso sia come road movie che come esplorazione interiore di un personaggio in particolare, Alan.

Detto così suona un po' troppo serio, in realtà Una Notte da Leoni 3 è l'ennesima carrellata di gag esilaranti e situazioni ai limiti dell'assurdo.

Si ride e ci si diverte, probabilmente più che nel secondo capitolo, da molti - e a ragione - visto un po' come una mera riscrittura del primo. Non si arriva ai livelli dell'esordio - ma d'altra parte è quasi sempre così nei seguiti - ma anche in Una Notte da Leoni 3 lo spasso è assicurato.

  • Un consiglio finale; non andate via appena partono i titoli di coda: potreste pentirvene molto amaramente.

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere