Un uomo d’azzardo: intervista a Gary Green

Un uomo d’azzardo: intervista a Gary Green

16 feb 2015 | 01:40 Editor: Federica Zacchi

Un vero numero uno, un vero “gambling man” – che poi è anche il titolo del suo straordinario libro-cult: Gary Green, eclettico ed eccentrico personaggio, anima e domina i casinò di tutto il mondo da moltissimi anni.
Abbiamo avuto il piacere – e l’onore – di intervistarlo e, come potrete immaginare, le sue risposte sono “tutte da leggere”!

Mr Green, in questo libro lei racconta una storia che è – soprattutto – la sua storia. In che senso si considera un “gambling man?

La gestione di un casinò è difficile e può diventare un incredibile insuccesso. Basta fare qualche esempio: la più grande compagnia al mondo che si occupa di casinò, vale a dire la Caesar Entertaiment, è oggi in bancarotta; Atlantic City ha visto chiudere, lo scorso anno, diversi casinò; gli strumenti insegnati nelle business school più prestigiose hanno fallito nel mondo dei casinò.

Perché? Cosa manca? O meglio, chi manca? Mancano le persone geniali, quelle che io amo definire i “pazzi furiosi” che sono stati capaci di creare Las Vegas e il mondo delle case da gioco, veri gambling man come Bill Bennett, Bob Stupak, Steve Wynn, Moe Dalitz, Wilbur Clark. Erano tutti anche giocatori, che stavano – e sapevano stare – dall’”altra parte del tavolo”.

Quando si parla di casinò, i metri di valutazione escludono i tradizionali strumenti finanziari di analisi e questo finisce, talvolta, per essere un vero e proprio boomerang per chi decide di diventare un imprenditore in questo mondo: gli operatori del settore sono soggetti a modalità di controllo e di verifica più intrusive rispetto a ogni altra industria di qualsiasi altro settore, ma tali modalità non sono adatte all’industria del gambling. Senza contare la complessità manageriale che la maggior parte delle aziende non può nemmeno immaginare.

Ecco perché, per gestire un casinò, c’è bisogno di persone che siano capaci di trasformare sfide difficili in grandi successi: veri gambling man.

Vi ho fatto questa lunga premessa per dirvi che quando nel mio libro parlo di gambling man, mi riferisco a moltiplici aspetti: naturalmente al mio ingresso in questo mondo come giocatore decine di anni fa ma, ancora di più, alle caratteristiche geniali un po’ fuori dal comune che sicuramente possiede chi gestisce un casinò con successo. Insomma, solo un vero gambling man può avere a che fare i giocatori d’azzardo!

Ha accennato poco fa al suo ingresso in questo mondo: come è cambiata, negli anni, la sua vita con il gambling?

Sono stato fortunato nella vita, perchè ho cambiato spesso professione; nessuna però, ha avuto l’importanza del gambling. Ho iniziato come giornalista e sono poi stato uno scrittore di successo, vincitore di molti premi. Successivamente sono diventato cantante e cantautore, ho firmato un contratto discografico e dai primi anni ’80 i miei album fanno parte della collezione permanente folklife dello Smithsonian Institution. Con l’arrivo di internet, sono entrato nel business dot.com e, a un certo punto addirittura, più del 5% dell’e-commerce mondiale usava il mio software. Sono passato attraverso tutte queste carriere lavorative, ma ho sempre mantenuto un legame con il mondo dei casinò. Questa storia parte da lontano: mio padre era un “blackjack dealer” durante la sua adolescenza e mi ha insegnato le regole del gioco prima che io compissi otto anni.  Così, se in un modo o nell’altro il gambling è sempre stato nella mia vita, entrare a farne parte “dall’altro lato del tavolo” come operatore del settore è stato un evento di grande cambiamento, una sfida e un’intensa avventura.

Da moltissimi anni lei è uno dei gambling man più importanti e più attivi del mondo: ha gestito casinò della Strip, è stato il promotore di un progetto per portare il gioco d’azzardo in un Paese difficoltoso come l’India. Cosa ha in mente per il futuro?

Ho 61 anni ma non mi sento affatto vicino alla pensione. Sono il portavolce della società produttrice di slot machine più importante del mondo; intervengo alle più importanti fiere di settore. Sono sempre attento a quello che succede in questo mondo e grazie al film basato sul mio libro “Gambling Man”, sto lavorando a una nuova versione romanzata della mia storia di vita.

Insomma, ho molte idee in mente e molte nuove avventure mi aspettano.

Grazie Gary Green, noi non vediamo l’ora di ascoltarle.

No Image
Scopri di più Federica Zacchi

Communication and Public Relation officer

Promozioni

Sala Ora
William Hill.it Casino Fino a 100€ di game bonus ogni settimana!
Gioca al Casinò come hai sempre fatto e potrai accumulare Punti Comp. WilliamHill Casino ti premia ogni settimana con un...
Betclic Casino Una promo per ogni giorno della settimana!
Approfitta delle fantastice promo giornaliere su Betclic Casino! Scopri di più!
Casino.com Weekend su Casino.com!
Preparati per un favoloso weekend con un extra del 25% fino a 100€.
Unibet.it Casino Weekend Gold Cards!
Ogni weekend vengono inserite 200 speciali “Gold Cards” dal valore di €3,000 nel Sabot (contenitore carte) de esclusivi tavoli...
PaddyPower Casino Bonus di Benvenuto di 300%!
Sul primo deposito effettuato nella sezione Casinò receverai il 300% di bonus reale fino ad un massimo di 300...

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere