Sic Bo Money Management - La gestione dei soldi nel Sic Bo
1176

Sic Bo Money Management - La gestione dei soldi nel Sic Bo

Il Sic Bo è un gioco d’azzardo molto apprezzato dagli appassionati di casinò. I giocatori che decidono di vivere l’avventura di questo gioco con i dadi, non devono fare altro che affidarsi alla dea bendata. Vi state chiedendo perché vi diciamo questo? Semplicemente perché sono soltanto due le azioni “controllabili”: la scommessa su quello che si pensa sarà il risultato dei dadi e la decisione su quanti soldi si è disposti a investire nelle sue puntate. Quindi, una corretta gestione del denaro nel Sic Bo è di grande importanza perché, di fatto, il giocatore non ha altro di che occuparsi, a parte banckroll e fiches.

Ecco una rapida panoramica di come si gioca a Sic Bo:

  • Si controllano i limiti di puntata del tavolo
  • Si acquistano le fiches
  • Si piazzano una o più scommesse scommessa sull'area desiderata
  • Si attende il lancio dei dadi e la visualizzazione delle aree vincenti
  • Si riscuotono le eventuali vincite

Di seguito trovate alcuni suggerimenti sulla gestione dei soldi che possono esservi utili per evitare di farsi prendere la mano:

Gestire i soldi nel Sic Bo significa stabilire il vostro bankroll prima di iniziare a giocare!

sic bo money managementLa chiave per qualsiasi utilizzo proficuo del denaro che si ha a disposizione è pensare a lungo termine, piuttosto che concentrarsi sul breve e sull’“estemporaneo”. Questo significa, innanzitutto, stabilire esattamente quanto siete disposti e in grado di giocare (ed eventualmente perdere) prima di sedervi al tavolo, proprio per evitare di ritrovarvi le “tasche vuote” a fine partita. Il nostro consiglio è di non giocare mai più di quanto potete permettervi di perdere; quindi, mettere sul tavolo un quantitativo di soldi corrispondente, per esempio, al vostro affitto mensile, non è mai una buona idea. Fatte queste doverose premesse, probabilmente vi state chiedendo quanti soldi effettivamente giocare. A tal proposito, abbiamo parlato con molti esperti in materia e tutti sembrano concordare sul fatto che un “buon bankroll” non dovrebbe mai essere inferiore a 50- 100 volte il valore della scommessa minima consentita al tavolo.

Definire un limite temporale significa essere più forti e vincenti!

Una volta definito il vostro bankroll da investire nel Sic Bo, datevi anche un limite temporale di gioco e cercate di non superarlo. Per molti giocatori definire prima quando abbandonare il tavolo è di fondamentale importanza per riuscire poi a farlo quando arriva il momento. Quando il vostro bankroll o il vostro tempo hanno raggiunto i limiti che voi stessi avete definito prima di iniziare a giocare, non cedete alla tentazione di rimanere al tavolo anche solo cinque minuti in più. I giocatori più forti sono proprio quelli che sanno “dire di no” a una situazione potenzialmente pericolosa: resistete e non consentite a nessuno di convincervi del contrario.

Gestire i vostri soldi nel modo migliore significa utilizzare la strategia dell’“accumulo”!

Fare grandi scommesse nel Sic Bo è il modo più sicuro per rendere breve e molto rischioso il tempo da trascorrere al tavolo di gioco: il vostro bankroll potrebbe inesorabilmente risentirne.  La cosa migliore da fare è puntare non più dell’1-2% del vostro bankroll su ogni scommessa. Man mano che le vincite cominciano ad accumularsi, potrete aumentare le vostre puntate proporzionalmente. L'unico vero trucco è avere pazienza!

Informarsi sempre sulle probabilità di vincita è fondamentale!

In qualsiasi tipo di gioco d’azzardo, assolutamente fondamentale per portarsi a casa dei soldi e accrescere il proprio bankroll è conoscere le probabilità di vittoria. Nel Sic Bo, il margine della casa è compreso fra il 2,78% e il 30%.

Si può tuttavia tentare di tenere basso il vantaggio della casa. In che modo? Attenendosi alle scommesse con il margine minimo (alto o basso, pari o dispari): queste danno vincite inferiori ma che, col tempo, possono essere redditizie.

Andare dove ci sono i soldi è la via giusta!

Seguite la maggioranza. Cosa intendiamo dire? Semplicemente che, se notate che alcuni degli giocatori al vostro tavolo stanno concentrando le loro scommesse su una particolare combinazione, la cosa migliore che potete fare è imitarli, vale a dire scommettere come loro e non contro di loro. In caso positivo, anche voi avrete una “fetta della torta” vincente. In alternativa, se foste gli unici a scommettere su una determinata combinazione – facendo la mossa opposta a quella della maggioranza – e le cose non andassero bene, sareste accolti con ostilità da alcuni giocatori, che potrebbero addirittura considerarvi come dei “portasfortuna” (la superstizione è molto diffusa nel mondo dei casinò e non dovrebbe mai essere sottovalutata). Inoltre, vogliamo dirvi che il Sic Bo – così come tutti gli altri giochi d’azzardo – è molto più divertente quando il clima è cordiale. Questo aspetto vale, naturalmente, nei casinò terrestri: nelle case da gioco online non dovrete invece pensare a ciò che fanno gli altri giocatori e sarete totalmente liberi di scommettere dove preferite!

Gestire il vostro denaro al meglio significa essere due passi avanti alla fortuna!

Essendo un gioco basato esclusivamente sulla fortuna, il Sic Bo rende inutili ogni strategia o sistema: ogni tiro di dado non ha alcun effetto tangibile sul tiro successivo. Sicuramente ci sono delle partite che prendo una piega migliore rispetto ad altre. Quando capita un momento fortunato, quindi, sfruttatelo al meglio! Al contrario, se vi sentite sotto una nuvola nera fantozziana, è buona regola interrompere il gioco e riprenderlo in un momento migliore: lasciate il tavolo, invece di stare lì come dei bersagli. Finché il vostro bankroll o il tempo non saranno esauriti, potrete riprendere il gioco in un momento successivo e riprovare.

Vale sempre la pena gestire bene il denaro nel Sic Bo e lottare!

Nella buona gestione del proprio bankroll nel Sic Bo la cosa più importante è giocare sempre in base alle proprie reali possibilità e non perdere mai più di quanto ci si può permettere. Se sarete bravi a incrementare gradualmente le proprie vincite con piccole e graduali scommesse invece di scommettere subito “in grande”, non sarete costretti a uscire dal gioco prima del tempo e, nel lungo termine, ne vedrete i buoni frutti.

Vi lasciamo allora con una massima che trovate nelle “Favole di Esopo”: è meglio essere delle tartarughe, perché solo chi è lento e costante, arriva lontano e vince. Siate tartarughe, dunque, e andate a giocarvi le vostre chance nel Sic Bo. Non affidatevi a "schemi" o sistemi: il lancio dei dadi è casuale, non può essere determinato o previsto. A noi non resta che augurarvi buona fortuna!


Recensione del pagamento