Sette piccole curiosità dal mondo dei casinò

Sette piccole curiosità dal mondo dei casinò

29 lug 2014 | 02:40 Editor: Morganti, Ana

Dall'evitare di dare consigli di gioco agli altri player, passando per la nazione più innamorata del gambling, sette piccole curiosità che forse non sapevate.

Il mondo dei casinò è davvero vario. Ciascun paese che ospita almeno una sala da gioco ha la sua storia, la sua tradizione, persino i suoi miti e le sue leggende. Oggi vogliamo raccontarvi sette piccole curiosità che riguardano proprio il mondo del gioco d'azzardo. Alcune potrebbero esservi già note, mentre scommettiamo che altre vi risulteranno completamente sconosciute!

1. Occhio ai consigli di gioco

Attenzione ad entrare in questo territorio delicato. Se date qualche consiglio di gioco a un altro cliente di un casinò, e questo vince, sarete il suo idolo. Diventerete praticamente il suo migliore amico se quei consigli lo porteranno a vincere mano dopo mano. Ma alla prima sconfitta, anche dopo cinque vittorie di fila, vi sentirete inevitabilmente dire qualcosa del genere: "I tuoi consigli mi hanno fatto perdere".

Per quanto possiate essere tentati di dare consigli, meglio evitare. Anche perché questo vi metterà sotto la lente d'ingrandimento del casinò, che potrebbe pensare di trovarsi di fronte un giocatore super esperto, da tenere costantemente d'occhio. Lasciate che siano gli altri a dare consigli, o che eventualmente i clienti chiedano al dealer, e non fatte gli errori tipici di chi gioca al Casinò.

2. Poemi e spettacoli

Sarah Bernhardt Quando il Casinò di Montecarlo ha aperto, nell'ormai lontano 1879, la celebre attrice teatrale Sarah Bernhardt lesse un poema simbolico.

L'abitudine di invitare personaggi dello spettacolo alla prima di un casinò si è estesa anche a Las Vegas. Quando aprì nel 1946, infatti, il Flamingo ingaggiò Abbot and Costello, noti in Italia come Gianni e Pinotto.

3. Da un penny a 18 milioni di dollari

Un anonimo sessantaseienne residente nel Nevada è riuscito a diventare un multi-milionario con un investimento di un singolo centesimo di dollaro. Era il 1 febbraio 2007, quando la slot Penny Megabucks del Pahrump Nugget Casinò erogò 18.799.414 dollari, il più grosso jackpot mai vinto grazie a una slot del genere.

4. Gioco minorile e criminalità

nevada e giocoI bambini possono giocare d'azzardo! Nessuna paura, in realtà in alcuni stati possono partecipare al keno tramite il classico biglietto, ma la persona che paga per tale biglietto deve avere almeno 21 anni. Inoltre, nel Nevada avvantaggiarsi consapevolmente del malfunzionamento di una video slot o di una slot machine è un crimine, anche grave.

5. Curiosità sulle banconote

Un pollice (circa 2,5 centimetri) di banconote da 100 dollari vale 21.000 dollari. Una mazzetta alta quattro piedi (circa un metro e venti) vale un milione di dollari; infine, una mazzetta - anzi, una mazzona! - alta tre quarti di miglio (circa 1,2 chilometri) varrebbe un miliardo di dollari. Certo, a riuscire a metterla in piedi!

6. In quanti paesi si gioca?

Attualmente le Nazioni Unite possono vantare 192 stati membri. Di questi, ben 164 posseggono casinò, ippodromi o lotterie di tipo nazionale. Questo significa che nell'85% delle nazioni del mondo è possibile trovare un qualche tipo di gioco d'azzardo.

7. E quali sono i paesi più giocosi?

Australia e giocoNella classifica tra le nazioni che amano maggiormente il gioco, vince a mani basse l'Australia. Nel Down Under, infatti, la spesa media procapite per il gambling è addirittura di 2.000 dollari a persona. A seguire troviamo gli Stati Uniti d'America con 1.800 dollari. In Europa, Regno Unito e Italia sono ai vertici della classifica.

No Image
Scopri di più Morganti, Ana

Site Manager e Responsabile della linea Editoriale per Casinotop10 Italia

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere