San Valentino a Sanremo: Cosa Facciamo?

14 feb 2013 | 05:07 Editor: Christian B.

Guida minima per un San Valentino all'ombra del casinò e del Festival al teatro Ariston

Il periodo di febbraio che va dal 12 al 17 febbraio vede Sanremo al centro delle attenzioni dell'Italia canora, e non solo, per lo svolgersi dell'ormai mitico Festival.

La concomitanza di un evento tanto importante con la festa degli innamorati potrebbe essere un ottimo suggerimento per trascorrere un San Valentino diverso dal solito in un'atmosfera festaiola e mondana come quella della Città dei Fiori.

Una passeggiata sul lungomare può trasformarsi in un'occasione per scorgere qualche vip, così come uno "struscio" per le vie del centro può offrire l'opportunità di trasformarsi in pubblico per una delle moltissime trasmissioni e servizi che in questi giorni sono mandati in onda dalla località ligure.

Se una serata al teatro Ariston presenta dei costi proibitivi, non c'è certo da perdersi d'animo perché sono molte le possibilità per far sentire il/la partner importante e dimostrargli quanto si tenga a fargli vivere un'esperienza unica.

Sanremo, già in qualsiasi periodo dell'anno, è una città molto romantica che richiama alla mente i fasti della nobiltà di fine Ottocento e inizio Novecento che qui veniva a "svernare" e a trascorrere serate tentando la fortuna al Casinò.

Era il centro prediletto da quei decadenti nobili russi del periodo pre-rivoluzionario che addirittura qui edificarono una loro chiesa ortodossa, poi fu il "bel mondo" di industriali, attori, cantanti e ricche ereditiere ad animare la città.

Un San Valentino a Sanremo è un po' una riscoperta di questi fasti del passato, ma è anche tanta modernità.

Da non mancare assolutamente è l'entrata al Casinò, splendido gioiello di architettura liberty, al cui interno, oltre alle eleganti sale che ospitano i classici tavoli da gioco, ci sono circa 500 slot machines per chi ama tentare la fortuna in un modo "stile Las Vegas".

Il Festival è proprio nato qui, in quello che veniva chiamato Salone delle Feste e che ora, perfettamente ristrutturato, è divenuto il Teatro dell'Opera.

In occasione della manifestazione canora il Casinò diviene il principale palcoscenico televisivo dopo l'Ariston. Proprio dalla sala del teatro dell'Opera ogni mattina viene mandata in onda la trasmissione radiofonica "Il ruggito del coniglio" condotta da Antonello Dose e Marco Presta, certo è necessaria una levataccia, perché l'entrata (libera) è dalle 7.30 alle 7.45.

Ma Radio 2 non è l'unica ad aver posto la propria sede al Casinò. A Porta Principale Mara Venier e Marco Liorni conducono tutti i pomeriggi "La vita in diretta", intervistando i protagonisti del Festival e lo stesso fa Serena Magnanensi dalla celebre scalinata.

Mano nella mano con il nostro lui o la nostra lei si può decidere di cenare al Roof Garden che in questi giorni vede tra i suoi clienti molti "addetti ai lavori", oppure ci si può accontentare di una passeggiata lungo l'elegante Via Matteotti, che dal Casinò raggiunge il Teatro Ariston e che in questi giorni appare in tutto il suo splendore dopo un accurato "maquillage".

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere