1484

Roulette: la strategia per coprire il tavolo

Quando si parla di roulette, le parole “coprire il tavolo” “suona” come qualcosa di magico, non è vero? Anche adesso, probabilmente, starete immaginando registratori di cassa tintinnanti e angeli in corteo che suonano le trombe mentre voi ponete le fiches puntando alla vittoria: d’altra parte, se l'intera tabella è coperta come potete perdere, giusto?

In realtà non funziona esattamente così: applicare la strategia del tavolo “il più coperto possibile”, non significa automaticamente guadagnare soldi per tutta la durata del gioco. Senz’altro, coprire il più possibile i numeri presenti sul tavolo della roulette è considerato da alcuni appassionati una grande mossa ma, purtroppo, bisogna sempre fare i conti con la moltitudine di risultati – dettati dalla fortuna – che la ruota della roulette potenzialmente offre.

In pratica, se riuscite a coprire molti numeri sul tavolo della roulette, le probabilità di uscita di combinazione vincenti sono maggiori, ma a lungo andare altrettanto non si potrà dire delle vostre vincite. È impossibile coprire tutte le puntate del tavolo della roulette e avere un profitto: se è vero, infatti, che si vincerà a ogni giro, è anche vero che, a lungo andare, si perderà più di quello che si è incassato.

Facciamo un esempio pratico: quando i giocatori scommettono sul rosso, sul nero e sullo zero (se si tratta di una ruota americana) tutti in una volta, vincono e perdono a ogni giro. Se davvero si vuole utilizzare la strategia di copertura della maggior parte del tavolo della roulette, la cosa migliore è seguire i metodi descritti sotto (e sperare di giocare in un giorno fortunato).

Coprire il tavolo con scommesse su 35 numeri

strategia per coprire il tavolo2Scommettere su 35 numeri è considerato da molti giocatori la modalità più rischiosa di utilizzo della strategia di copertura del tavolo della roulette e, pertanto, si pensa che sia meglio utilizzare questo metodo proprio come “ultima spiaggia”.  Come funziona questo sistema? Se puntate 1 euro su ciascuno dei 35 numeri, la vostra spesa totale sarà pari a 35 euro. Ciò significa che, per ogni vittoria avrete 1 solo euro di profitto, mentre per ogni perdita significherà avere 35 euro in meno! Affinché questo metodo funzioni, avreste bisogno di almeno 36 vittorie per ogni perdita e diciamocelo, questo probabilmente non accadrà mai a meno qualcuno di voi sia la dea della fortuna in persona!

Coprire il tavolo con scommesse su 17 split (e 34 numeri)

Per quelli di voi che ancora non sanno cosa significhi, lo split è un termine usato nella lingua inglese per indicare la puntata sul cavallo. Nella roulette, indica la possibilità di "dividere" la propria puntata in due, vale a dire: se puntate un euro sul cavallo (8,11) significa che puntate 50 centesimi sull'8 e 50 centesimi sull'11. Scommettendo su 17 split, coprirete 34 numeri. Qual è il vantaggio di questo sistema rispetto al precedente? Semplicemente, il giocatore investe 17 euro per coprire 34 numeri e il suo profitto rimane di 1 euro se esce uno split.

Coprire il tavolo con scommesse su 11 terzine (e 33 numeri)

Nella parte "Street" del tavolo della roulette, il giocatore ha la possibilità di scommettere su diverse terzine: 1, 2, 3, oppure 4,5 6, e così a seguire fino all’ultima composta da 34, 35, 36. Scommettendo su tutte e 11 le terzine, coprirete 33 numeri su 36.

Coprire il tavolo con scommesse su 5 doppie terzine

Meglio conosciuta come “linea”, è una scommessa piazzata su 6 numeri (3 + 3) in due linee continue, che toccano tutte la stessa griglia. Per esempio, 28, 29, 30 e 31, 32, 33 fanno una linea. Scommettere su 5 doppie terzine consente di coprire 30 numeri.

Coprire il tavolo con scommesse sui numeri 1-18 e sulla terza dozzina

strategia del rouletteA dispetto del nome, quando si tratta di coprire il tavolo applicando questo sistema, le regole sono abbastanza semplici. Con questo metodo, se scommettete 3 euro su 1-18 e 2 euro sulla terza dozzina, potete vincere 1 euro quando la vostra puntata risulta azzeccata. In questo modo si copre un totale di 30 numeri. Il vantaggio di questo metodo è che si può guadagnare doppio quando si scommette sulla terza dozzina, il che può coprire eventuali perdite sull'altra scommessa. Infine, vi diciamo che si tratta di una puntata molto simile a quella delle “5 doppie terzine”, in termini di guadagni e di copertura tavolo.

Coprire il tavolo con 4 splits e 2 colonne

L’ultima modalità di copertura tavoli di cui vi parliamo oggi è la cosiddetta puntata “4 split e due colonne”, che copre una vasta porzione della ruota della roulette. Grazie a questo sistema, il giocatore può puntare 5 euro in una delle due colonne e seguire 4 gettoni su quattro diverse spaccature nella colonna sulla quale non avete scommesso. Grazie a questo metodo coprirete 32 numeri su 38. Tutte le puntate devono avere uguale valore, se non lo si facesse il metodo non avrebbe alcun effetto. Tenete inoltre presente che le vostre puntate non potranno essere aumentate in modo esponenziale dopo le prime vincite; infatti, nulla dice che non possiate perdere proprio la mano nella quale puntereste troppo. Attenzione, quindi, a non farvi prendere troppo la mano!

Coprire il tavolo della roulette per massimizzare la vostra fortuna

Anche se la roulette è uno di quei giochi che dipendono, in larga misura, dalla dea bendata, ciò non significa che i giocatori non possano dare una mano a se stessi applicando qualche strategia di gioco che li porti ad accrescere le possibilità di vittoria.  Vi consigliamo allora di giocare in uno dei casinò testati per voi dai nostri esperti di CasinoTop10, in modo che possa esservi subito chiaro come funziona la mitica ruota della roulette.

Con la dovuta serietà, una buona applicazione e un’importante dose di fortuna potrete togliervi più di una soddisfazione con questa intrigante ruota.

Siete pronti? Allora preparatevi un buon bicchiere di vino, sedetevi e iniziate a giocare a roulette online: buon divertimento – e buona fortuna – a tutti voi con uno dei giochi di casinò più affascinanti di tutti i tempi!


Recensione del pagamento