Rodano, Ricchetti e Mastropasqua: i manager dell'iGaming passano da IGT

Rodano, Ricchetti e Mastropasqua: i manager dell'iGaming passano da IGT

06 nov 2015 | 04:12 Editor: Invernizzi, Lorenzo

Tra turnover di dirigenti e nuove acquisizioni, il mondo dell'iGaming si riconferma un settore particolarmente vivo, come peraltro testimonia il fatto che è in continua espansione.

Negli ultimi tempi a fare la parte del leone è il gruppo GTECH, che ripropone il suo ruolo chiave sul mercato anche come fucina di nuovi talenti manageriali. Attraverso il casinò online di Lottomatica nei primi nove mesi del 2015 GTECH è riuscita a conquistarsi una quota media del 15 per cento dell'intero mercato italiano. Seguono quindi Sisal (9,8 per cento), William Hill (8,4), Snai (6,3), Eurobet (6,1) e Bwin (5,6). Come si diceva, tra i dirigenti più famosi del comparto gioco online è difficile trovarne qualcuno che non abbia alle spalle qualche esperienza in GTECH.

Dal pubblico al privato

Il 45enne Francesco Rodano, per esempio, la scorsa primavera ha lasciato dopo otto anni l'incarico di direttore dell'Ufficio Gioco a distanza all'interno dell'Agenzia delle dogane e dei Monopoli per diventare direttore della Divisione Internazionale presso l'ufficio londinese di International Game Technology. La grande azienda del settore iGaming si è fusa negli ultimi mesi con il gruppo GTECH (ex Lottomatica), che ha come maggiore azionista De Agostini.

Grandi fusioni aziendali

gtechAll'inizio di aprile GTECH ha completato la procedura di acquisizione di IGT per 6,4 miliardi di dollari, pagando 4,7 miliardi di dollari in contanti e azioni e accollandosi anche 1,7 miliardi del debito netto di IGT. La nuova società venutasi a creare ha preso il nome di IGT, debuttando in aprile al New York Stock Exchange, la più grande borsa valori del mondo, e spostando la residenza fiscale nel Regno Unito.

Tornando a parlare di Francesco Rodano, negli anni in cui il dirigente ha lavorato all'interno di Aams, l'Italia ha assistito a molti cambiamenti per quanto riguarda il gioco d'azzardo online. Uno di questi è il famigerato blocco dei siti non autorizzati disposto dalla Legge Finanziaria del 2006, con l'ormai celebre scritta che compare quando digitiamo sul browser l'indirizzo di un sito Internet non autorizzato: “In applicazione al decreto ecc. ecc., il sito richiesto non è raggiungibile poiché sprovvisto delle autorizzazioni necessarie per operare la raccolta di giochi in Italia”.

Tra giochi e autostrade

A differenza di Rodano, approdato da poco in IGT, in ottobre Claudia Ricchetti ha lasciato la multinazionale dell'iGaming per diventare responsabile della Direzione legale e societaria di Anas, l'azienda del Ministero delle Finanze che in Italia gestisce la rete di strade e autostrade. In IGT Ricchetti svolgeva l'incarico di Senior vice president e General counsel of International and Italy Regions.

Figure controverse

Una figura controversa, la cui vita professionale ruota anch'essa attorno a GTECH, è Antonio Mastropasqua, dirigente che all'interno del gruppo ricopre l'incarico di Consigliere indipendente e presidente del comitato per la remunerazione e le nomine. Dalla fine di ottobre Mastropasqua si trova agli arresti domiciliari. In quanto direttore generale dell'ospedale Israelitico di Roma, incarico dal quale poi si è poi dimesso, è stato accusato dalla Procura di Roma di falso e truffa ai danni del Sistema sanitario nazionale. Insieme ad altre 13 persone tra dirigenti, medici e operatori della struttura avrebbe messo in atto un sistema di raggiri per poter beneficiare di maggiori rimborsi da parte della Regione Lazio.

Nemo propheta

Concludiamo questa rassegna con Riccardo Zacconi: pressoché sconosciuto in Italia, Zacconi è co-fondatore e amministratore delegato di King.com, un portale specializzato nei giochi “social”. I prodotti di King Digital Entertainment spaziano tra web, mobile, Facebook e Windows 10, includendo titoli come “Farm Heroes”, “Pet Rescue” , “Bubble Witch”, oltre al celebre “Candy Crash”.

In vetta alle classifiche

Secondo quanto riporta il sito Statista.com nel marzo 2015 Zacconi era il quinto imprenditore nel settore del gioco online più ricco del mondo, con un patrimonio netto stimato di 548 milioni di dollari statunitensi. Al quarto posto c'era Melvyn Morris, anch'egli co-fondatore di King Digital (627 milioni di dollari). Risalendo la classifica troviamo Mark Pincus di Zynga (990 milioni), Markus Persson di Mojang (1300 milioni) e Gabe Newell di Valve (1300 milioni). Un elenco pubblicato nel 2013 dal Guardian poneva Zacconi tra gli uomini più influenti nel settore dei media, mentre secondo quanto riportato quest'estate dal Financial Time l'imprenditore romano si trova al decimo posto in quanto unico italiano tra i 50 migliori amministratori delegati di aziende digitali europee. Nel secondo trimestre del 2015 sono stati calcolati in media 340 milioni di utenti unici sui giochi della piattaforma King.

No Image
Scopri di più Invernizzi, Lorenzo

Autore per Casinotop10.it

Promozioni

Sala Ora
William Hill.it Casino Fino a 100€ di game bonus ogni settimana!
Gioca al Casinò come hai sempre fatto e potrai accumulare Punti Comp. WilliamHill Casino ti premia ogni settimana con un...
Betclic Casino Una promo per ogni giorno della settimana!
Approfitta delle fantastice promo giornaliere su Betclic Casino! Scopri di più!
Casino.com Weekend su Casino.com!
Preparati per un favoloso weekend con un extra del 25% fino a 100€.
Unibet.it Casino Weekend Gold Cards!
Ogni weekend vengono inserite 200 speciali “Gold Cards” dal valore di €3,000 nel Sabot (contenitore carte) de esclusivi tavoli...
PaddyPower Casino Bonus di Benvenuto di 300%!
Sul primo deposito effettuato nella sezione Casinò receverai il 300% di bonus reale fino ad un massimo di 300...

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere