Le Guide del Giocatore: Dublino

19 ago 2013 | 04:16 Editor: Giovanni Angioni

Cosa fare e dove giocare a poker a Dublino. Tutto il meglio per la città per i viaggiatori low stakes: dai tornei di poker da 20€ alle passeggiate gratuite passando per Guinness e cucina tipica irlandese.

Dublino non è solo una città famosa per il suo spessore culturale o per essere uno dei migliori posti al mondo per prendere in mano una pinta di Guinness.

La capitale dell'Irlanda è infatti anche riconosciuta come una delle location europee più battute dagli amanti del poker del Vecchio Continente.

Anche più di Londra? Sì, anche più di Londra – visto che la verdissima città irlandese ha nel suo palmares anche un titolo di “Capitale Europea del Poker” assegnato da un’istituzione del settore come il magazine CardPlayer.

Visitare (e giocare) a Dublino: una mini guida

Visto che, soprattutto grazie alle tariffe pur sempre ipercompetitivi di Ryanair Dublino rimane una delle mete più scelte dai viaggiatori del nostro Paese, abbiamo deciso di provare a mettere a vostra disposizione una piccola guida della città con indirizzi utili (soprattutto) per i giocatori.

Quindi – cominciate a pensare a cosa portereste con voi in un’ipotetica trasferta irlandese... resistere alla tentazione di prenotare un biglietto al volo e correre a Dublino una volta arrivati alla fine di questo articolo sarà molto difficile.

Dove giocare a poker a Dublino

Chiunque sia capitato nell’affascinante capitale d’Irlanda sa molto bene come la città offra una scelta invidiabile quando si parla di giocare a poker dal vivo.

Secondo la maggior parte dei regs con della scena locale, il ritrovo obbligato per le partite da buy in umanamente abbordabili sembra essere The Fitzwilliam (Clifton Hall, Fitzwilliam Street Lower, Dublin 2), una poker room situata a pochi passi dalla vibrante zona del Temple Bar che offre tornei durante ogni giorno della settimana.

Provare l’emozione di sedere al tavolo contro dei chiacchieroni irlandesi al Fitzwilliam parte da un minimo di 20€ (per i tornei) o 25€ (per i tavoli cash).

Attenzione però: la specialità della sala sono le partite di Pot Limit Hold’Em – quindi assicuratevi di avere i 50€ di buy in necessari per prendere posto in uno dei tavoli con limiti da 1€/2€ che offrono il meglio assoluto dell’azione locale.

Comfortevole e più moderna del Fitzwilliam è la sala del The Jackpot (20 Montague Street, Dublin 2) che tra il Temple Bar e Portobello offre una serie di interessanti eventi settimanali impreziositi da un jackpot di diverse migliaia di Euro.

Anche i tornei del Jackpot sono “umanamente giocabili” e sono accessibili con buy in che vanno dai 30€ del Triple Chance del martedì ai 40€ del Night Scalps del mercoledì sera.

In alternativa, un’altra soluzione che può valere la pena tener presente è quella dello Sporting Emporium, un club a metà tra il casinò, la sala da poker e lo sport bar tipicamente anglosassone nel quale si può spesso avere l’occasione di giocare del buon poker.

Situato a poca distanza dal Jackpot, l’Emporium è il più “pub” dei tre sia per atmosfera che per clientela. E, chi ama l’Irlanda anche per la sua vita da pub, non potrà non lasciarsi sedurre anche da questo particolarissimo aspetto.

Cosa mangiare a Dublino

Se la vostra intenzione è quella di andare in Irlanda per chiedere un piatto di spaghetti alla bolognese, una pizza oppure (orrore!) ordinare un panino da McDonald’s...chiudete subito questa guida. Non meritate di leggerla.

Se invece avete voglia di scoprire qualcosa di più della cultura locale provando a lasciare che il vostro viaggio assuma anche una dimensione culinaria, allora sappiate che la cucina irlandese saprà stupirvi tanto quanto la prima sorsata di Guinness.

Come ben spiegato da un utilissimo post apparso sul blog ItalianiDublino.com sui 10 piatti tipici irlandesi, una cena davvero local potrebbe farvi scoprire profumi e sapori che partono dal (delizioso) Irish Stew ed arrivano dritti fino ai piatti a base di salmone.

Perché quello irlandese, nel caso ancora non lo sappiate, è considerato essere uno dei più buoni d’Europa.

A meno che non abbiate fisicamente bisogno di varcare la porta di un ristorante per mettere sotto ai denti la vostra cena, vi consigliamo di assaporare fino alla fine l’essenza dell’Irlanda pià pura ordinando il vostro piatto e la vostra pinta direttamente dal tavolo di un Irish pub, probabilmente la parte più conosciuta al mondo della cultura irlandese.

Anche in questo caso, come in quello del cibo, vi invitiamo a fare tesoro delle esperienze di alcuni nostri connazionali publicate sul sito DublinoaPiedi.com sul quale è possibile trovare un’interessante post sui pub di Dublino.

Scrive Flora, l’autrice del post: “vivendo qui è praticamente impossibile evitare di entrarci di tanto in tanto. “Ho provato a chiedere a Google quanti ce ne sono in città ma non sono riuscita a trovare una risposta precisa. Anzi, la risposta più comune è stata: tantissimi.”

Come scegliere tra questi tantissimi? Semplice – basta scegliere i più qualcosa.

Il più piccolo pub di Dublino? Il Dawson Lounge.
Il pub più grande? Quello dell’Arlington Hotel.
Il più sotterraneo della città? The Cellar.
E perché non seguire le orme dell’Ulisse di James Joyce andando al Davy Byrne dove offrono una birra “una volta ogni quattro anni al bisestile”?

Lontano dai tavoli: tutto il meglio di Dublino

Nel caso la vostra visita a Dublino non sia destinata a muoversi da un tavolo (da poker) all’altro (di un pub), va da sé che la capitale irlandese offra una serie di attrazioni ed una vita culturale che sarebbe davvero un peccato lasciarsi scappare.

Restando sempre sui due blog di italiani in Irlanda (ottimo lavoro Luca Cattaneo e Flora – da expat, vi dico...davvero ottimo lavoro!) che abbiamo citato prima, ci troviamo subito a disposizione due ottimi modi per scoprire la città in linea con la filosofia del “low buy in” applicata ai tornei offerti da Fitzwilliam, Jackpot e Sporting Emporium.

ItalianiaDublino.com ha infatti messo a disposizione dei suoi lettori una comoda guida alle 10 migliori attrazioni della città da vedere...gratis in questo utilissimo post che vi permetterà di passeggiare tra il Trinity College, il Dublin Wall of Fame e le foche di Howth senza che la vostra escursione irlandese si trasformi in una tortura per il vostro portafogli.

Se poi camminare non vi fa paura – e considerato quanto spesso sia sedentaria la vita dei giocatori di poker mi auguro che questo sia esattamente il vostro caso – allora vi farà comodo sapere che la stessa Flora di DublinoaPiedi.com organizza dei tour a piedi per la città.

I tour durano tre ore (partono alle 14.00 e finiscono alle 17.00...quindi sono adatti anche ai più pigri), costano 12 Euro e possono essere prenotati in anticipo attraverso una pagina apposita su EventBrite.

Allora, cosa dite: ci vediamo in Irlanda per una pinta in compagnia?

Promozioni

Sala Ora
William Hill.it Casino Fino a 100€ di game bonus ogni settimana!
Gioca al Casinò come hai sempre fatto e potrai accumulare Punti Comp. WilliamHill Casino ti premia ogni settimana con un...
Betclic Casino Una promo per ogni giorno della settimana!
Approfitta delle fantastice promo giornaliere su Betclic Casino! Scopri di più!
Casino.com Weekend su Casino.com!
Preparati per un favoloso weekend con un extra del 25% fino a 100€.
Unibet.it Casino Weekend Gold Cards!
Ogni weekend vengono inserite 200 speciali “Gold Cards” dal valore di €3,000 nel Sabot (contenitore carte) de esclusivi tavoli...
PaddyPower Casino Bonus di Benvenuto di 300%!
Sul primo deposito effettuato nella sezione Casinò receverai il 300% di bonus reale fino ad un massimo di 300...

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere