Casinò: la Russia attacca Macao

11 set 2013 | 04:02 Editor: Giovanni Angioni

Pronto un piano per creare un mega resort al confine con la Cina, per attirare i giocatori high roller.

NagaCorp Ltd., operatore di casinò cambogiano, unirà le forze con il magnate Lawrence Ho per un progetto da 350 milioni di dollari: un casinò da costruire vicino al confine cinese, a Vladivostok, per attirare i giocatori d'azzardo asiatici.

La NagaCorp, lunedì, ha affermato di aver trovato l'accordo per investire in un casinò resort da costruire nei sobborghi della città di porto russa, con almeno 1.000 stanze d'albergo, 100 tavoli dedicati ai giochi d'azzardo, 500 slot machine, ristoranti e strutture di intrattenimento, oltre che sale per conferenze.

Le quotazioni dell'azienda sono aumentate del 3,9% dopo tale annuncio, arrivando quasi a 6,92 dollari di Hong Kong.

La notizia che un secondo principale operatore di casinò abbia firmato un accordo per costruire in Russia ha dato una grossa spinta al paese, che di rado si ritrova sotto la lente d'ingrandimento degli esperti e degli analisti del settore gambling, a causa delle preoccupazioni riguardo alla corruzione e alla mancanza di chiarezza che circonda la struttura normativa su cui si basano i casinò.

Eppure di recente molte compagnie stanno riflettendo sull'opportunità di investire in Russia, visto il regime fiscale particolarmente agevolato per il settore gambling, oltre che per la sua vicinanza con il nord-est asiatico.

Il progetto della NagaCorp a Vladivostok avrà bisogno di parecchi anni prima di essere realizzato, e i dettagli dell'accordo con Lawrence Ho non sono ben chiari.

L'azienda, che possiede una licenza di casinò in regime di monopolio a Phnom Penh (capitale della Cambogia) ha fatto sapere che il resort non dovrebbe aprire i battenti prima del 2018, aggiungendo l'intenzione di aprire degli uffici in loco, per poter chiedere una licenza. Sembra che ci vorranno fino a un paio d'anni prima che arrivino i permessi necessari a cominciare i lavori.

Inoltre, la NagaCorp, i cui profitti netti a giugno sono cresciuti del 20% rispetto all'anno scorso, ha dichiarato l'intenzione di mettere in pre-vendita delle suite del resort a compratori russi e stranieri, in particolare provenienti dal nord-est della Cina, dalla Corea del Sud e dal Giappone.

L'idea è quella di sfidare apertamente il mercato di Macao, attirando gli high roller cinesi che hanno trasformato l'ex colonia portoghese in un colosso del gioco d'azzardo da 38 miliardi di dollari l'anno, sei volte quanto fatto registrare dalla Strip di Las Vegas.

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere