I Giocatori Vincenti di Poker sono Anche Buoni Giocatori?

27 apr 2010 | 09:30

Molte persone ritengono che un buon giocatore di poker sia un giocatore di poker vincente - e viceversa. Siamo davvero sicuri che sia giusto così?

Io, sinceramente, non credo che ciò sia esatto, anche se distinguere tra queste due tipologie è decisamente complesso.

Un giocatore "vincente" è colui che, nel corso di un tempo non infinito e di un numero significativo di mani, da un punto di vista statistico, finisce con piu´soldi di quanti ne abbia inzialmente messi sul tavolo.

Il giudizio di "Buono", invece,  è più complesso perchè si puó essere un buon giocatore, senza essere un giocatore vincente.
Sembra strano ma è così.

Un paio di settimane fa ho fatto un pó di psicologia riff pop sullo Zen. Si rifletteva sugli elementi affettivi del gioco, alla ricerca di metodi per mantenere l'equilibrio emotivo, senza tener conto di quanto stava accadendo.

In sostanza, eravamo alla ricerca del metodo in cui si puó diventare un "buon" giocatore di poker. Se questo conducesse ad essere un giocatore "vincente", ció sarebbe bello, ma non è una necessita' e sicuramente non puó essere garantito.

In realtà, capire che cosa rende un giocatore "buono" non è semplice. Per cominciare, i "buoni" giocatori di poker si divertono, ed è meglio che sia cosí - perché sono quasi sicuramente destinati a perdere.

Molto pochi chiudono in attivo nel lungo periodo, per via dei differenti livelli di abilità e / o il vantaggio della casa, il "Vig". 

Molti giocatori (la maggior parte?) non comprendono del tutto il ruolo che il vig gioca nei giochi low-stakes dove si trovano la maggior parte dei giocatori. 

In un gioco con limite 2/4 dollari, il rake massimo varia da un ragionevole 3 dolari  ad un un dirompente 5 dollari, e si vedono 6 dollari!

Aggiungete la puntata del croupier e il cattivo takeout  del Beat Jackpot per il quale i giocatori hanno una naturale (e sfortunata) predilezione, e fino a 2BBs ottenete considerevoli quote per ogni piatto. Questo rake è praticamente impossibile da superare.

Così, se sarebbe bello essere un giocatore vincente, la realta' è che la maggior parte di voi non lo sarà. Quindi non preoccupatevi.

Il poker è, in fondo, una forma di ricreazione. La ricreazione costa. I film costano, i biglietti per una partita di hockey costano, una cena fuori costa. Siamo tutti perfettamente soddisfatti di "perdere soldi" nelle nostre forme preferite di ricreazione, e "buoni" giocatori di poker hanno questa visione del gioco.

I buoni giocatori pensano anche al gioco, al modo in cui stanno giocando, a come gli altri stanno giocando. Leggono, chiacchierano con gli amici e contribuiscono alle decine di chat su Internet e ai gruppi di discussione.

Se non siete già attivi in uno di questi gruppi, aggiungetevi! All'interno troverete un'incredibile gamma di persone intelligenti  - e, naturalmente dei flame-thrower. Basta ignorarli. I buoni giocatori di poker trattano questo gioco come un hobby, dove si continua a imparare e cercare di migliorare.

I buoni giocatori lavorano anche per ridurre la varianza. C'è una fluttuazione naturale nel gioco, e ognuno avrà alti e bassi, ma il gioco è molto più semplice da godere quando le oscillazioni sono moderate.

Abbassare la varianza rende anche più facile giocare al vostro miglior livello la maggior parte del tempo. Poche cose fanno deragliare il giocatore medio più di un colpo forte al loro bankroll.

Un aspetto del gioco che viene molto discusso è che il poker è probabilmente il più complesso fra i giochi di competizione  che vengono giocati di routine. E 'più complesso, è di più intrecciato livello strategico ed è più difficile da padroneggiare rispetto a ognuno degli altri giochi apparentemente intricati, quali bridge e scacchi.

Se ne puó discutere molto, ma se si conoscono questi giochi ad un livello profondo si sa di cosa sto parlando.

OK, ora si capisce come si può essere un "buon" giocatore, senza essere un giocatore "vincente". Si può essere un giocatore "vincente" senza essere un" buon giocatore?

Assolutamente. Non ce ne saranno molti in questa categoria, ma ci sono. La mia ipotesi - dato che non ho i dati qui, propongo mie idee - è che ci sono almeno tre tipi di giocatori vincenti che non sono cosi' buoni giocatori.

In primo luogo, vi sono i giocatori molto aggressivi con poco riguardo per i soldi, quelli che vedono il gioco come una competizione mortale, o una sorta di parata per il loro ego. Questi tipi (e sono quasi sempre uomini) possono essere vincenti nel lungo termine sotto il profilo strettamente monetario, ma non essere buoni giocatori nel senso descritto sopra.

Questa attitudine influenzerá il loro gioco. Lo sforzo che si fa avvicinandosi ad ogni partita con un tale atteggiamento si fará alla lunga sentire.

E, più specificamente, l'elevata variabilità che uno stile di gioco come questo porta con sé sottolinea che questo tipo di giocatore spesso non gioca il suo A-game. La maggior parte di questi "drogati di azione" non diventeranno giocatori vincenti in un periodo di10 anni, a meno che non apportino cambiamenti consistenti al loro modo di giocare..

Poi ci sono "le rocce inamovibili", i piú rigidi di tutti. Il loro stile, in ultima analisi, produce un saldo positivo quindi, per definizione, questi sono giocatori "vincenti".

Ma non sono "buoni" giocatori. Spesso sono spilorci che giocano ogni giorno, cercando di rimediare un paio di dollari per il pranzo, il costo del posto auto, l'affitto. Non si divertono quando giocano a poker, stanno essenzialmente andando a lavorare.

Non hanno un A game, perché sono così attaccati loro bankroll che rimangano al livello B. Questo va bene per loro, ma io non vorrei passare la mia vita in questo modo.

Infine, ci sono persone come me. Sono un tipo con un saldo positivo nel lungo periodo. Lo so perché tengo un registro e sono brutalmente onesto con me stesso.

Ma io non credo di essere un buon giocatore. In realtà, io sono migliore come scrittore di poker che come giocatore di poker. Il mio cervello fa acqua spesso e per questo mi capita di fare qualcosa di stupido.

Quando queste lacune mentali accadono, vengono annullate ore e ore di buone giocate. Peggio ancora, in queste circostanze finisco per ululare alla luna come un lupo che ha perso la sua preda. In questi momenti non mi diverto e così, per la mia definizione, non sono un "buon giocatore..

Promozioni

Sala Ora
William Hill.it Casino Fino a 100€ di game bonus ogni settimana!
Gioca al Casinò come hai sempre fatto e potrai accumulare Punti Comp. WilliamHill Casino ti premia ogni settimana con un...
Betclic Casino Una promo per ogni giorno della settimana!
Approfitta delle fantastice promo giornaliere su Betclic Casino! Scopri di più!
Casino.com Weekend su Casino.com!
Preparati per un favoloso weekend con un extra del 25% fino a 100€.
Unibet.it Casino Weekend Gold Cards!
Ogni weekend vengono inserite 200 speciali “Gold Cards” dal valore di €3,000 nel Sabot (contenitore carte) de esclusivi tavoli...
PaddyPower Casino Bonus di Benvenuto di 300%!
Sul primo deposito effettuato nella sezione Casinò receverai il 300% di bonus reale fino ad un massimo di 300...

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere