Tequila Poker Gratis

Non è poker, non è blackjack. O meglio, è un po' tutti e due questi giochi da casinò messi insieme: è il Tequila Poker. Il bello di questo gioco è che si può scegliere autonomamente se interpretarlo come una mano di blackjack o una mano di poker, e che non si debba battere né un avversario né il banco.

Il Tequila Poker è una variante del poker quasi sconosciuta in Italia ma molto celebe in alcune parti degli Stati Uniti, in particolare a Las Vegas. Il celebre Hard Rock Casino la introdusse nel 2005 .

Il gioco permette di effettuare una scommessa su una mano di poker oppure sul totale del punteggio di quella mano con regole molto semplificate e la possibilità di effettuare scelte diverse ad ogni turno.

La conoscenza del poker e di come si formino i punteggi è senza dubbi un vantaggio, ma Tequila Poker si differenzia in molte altre cose tanto da avere in sé anche elementi che ricordano il blackjack.

Vediamo allora le regole principali e passiamo poi a quelle che sono le migliori strategia per avere successo con Tequila Poker.

Le regole del Tequila Poker

Ogni mano di Tequila Poker, che in questa pagina potete trovare nella versione gratuita in flash, inizia con il giocatore che deve posizionare una puntata, prima della ricezione di quattro carte scoperte. Una volta ottenute le carte, il giocatore ha la facoltà di ritirarsi dalla mano - perdendo quanto aveva puntato - oppure proseguire e sistemare una seconda puntata, del valore identico alla prima.

A questo punto, è possibile scegliere se giocare una mano di blackjack (o qualcosa di simile) oppure una mano di poker: in entrambi i casi si riceveranno altre due carte scoperte, e in entrambi i casi la carta meno utile ai fini della composizione del miglior punteggio verrà automaticamente scartata. Se si sceglie di giocare ad High Tequila, lo scopo del gioco diventa ottenere una mano che abbia il punteggio più alto possibile, tenendo presente che ciascuna carta ha il proprio valore nominale, le figure valgono 10 e l'asso sempre 11. Per vincere, occorre ottenere almeno 46 punti.

Viceversa, se si opta per il Tequila Poker, l'obiettivo sarà invece quello di formare la miglior mano di poker possibile, utilizzando come detto cinque delle sei carte ricevute. Dal momento che non bisogna superare la mano di un altro giocatore, né quella del banco, in questo caso la vincita è determinata dal tipo di punto ottenuto.

Come si vince nel Tequila Poker

tequila pokerEntriamo maggiormente nel dettaglio delle mani vincenti, partendo dall'High Tequila. Come detto, per vincere occorrono almeno 46 punti: fino a 48, il pagamento è alla pari (1 a 1). In caso di 49 punti, la vincita sale a 2 a 1, che diventa 3 a 1 in caso di 50 punti. Con 51 punti si ha diritto a una ricompensa pari a 4 volte l'importo scommesso, mentre con 52 e 53 punti si ottiene una vincita rispettivamente pari a 7 a 1 e a 15 a 1. Con 54 punti (quattro assi e una figura), la vincita sale addirittura a 200 a 1.

Per quanto concerne il Tequila Poker, per vincere occorre come minimo una coppia d'assi, che paga alla pari (1 a 1). Con una doppia coppia si ottiene una vincita di 2 a 1, che diventa di 3 a 1 con un tris. Grazie alla scala, la ricompensa sale a 5 a 1; 7 a 1, invece, è il pagamento destinato al colore. Con il full si vince 8 volte l'importo scommesso, mentre con il poker 15 volte. I punteggi più alti, scala colore e scala reale, pagano invece 50 a 1 e 200 a 1.

Atri due consigli arrivano poi da una breve guida scritta da Michael Shackleford che prende in considerazioni due possibili scenari consigliandoci quando è meglio puntare e quando no:

  1. Tra foldare la mano e giocare la Tequila Poker Bet, nel caso in cui abbiate una qualsiasi coppia, o un progetto di colore o scala con 4 carte, allora conviene senza dubbi la scommessa e non l’abbandono del gioco.
  2. Ancora una volta non conviene foldare ma piuttosto piazzare la Tequila Poker Bet se il totale dei punti delle tre carte più alte che avete va dal 28 in su.

Si tratta ovviamente di utili suggerimenti ai quali noi abbiniamo quello di puntare anche sempre sul vostro istinto, perché in fondo per quanto alcune scelte siano nelle vostre mani si tratta pur sempre di un gioco in buona percentuale basato sulla fortuna.

Inoltre nella versione gratuita in flash non avete nulla da perdere quindi provate ad azzardare un po’ di più per capire quanto, eventualmente, potreste spingervi se doveste giocare a soldi veri.

Il nostro parere

Considerando che di giochi basati sul poker ne abbiamo visti tanti, riuscire a sorprenderci con qualcosa di nuovo non è impresa facile, eppure Tequila Poker ci è riuscito pienamente.

La cosa che più ci ha convinto in questa variante del gioco è che intanto chiamarla “variante” ha poco senso perché si tratta di un gioco completamente nuovo e diverso da ogni altro visto finora.

La componente vincente è aver unito poker e blackjack, o meglio ancora ad essere più precisi, averli tenuti separati, per cui è possibile dopo avere ricevuto le carte scegliere tra 3 opzioni: foldare la mano (perdendo però la scommessa), giocare ad high tequila (più simile al blackjack, o giocare a Tequila Poker, più simile al poker.

Non solo queste possibilità amplificano il divertimento e il vostro ruolo nel gioco, che diviene molto più attivo se paragonato ad una slot o alla roulette, ma vi spingono anche a riflettere e considerare ogni possibile conseguenza delle vostre scelte.

Un gioco davvero molto consigliato se amate usare la testa e se avete già qualche conoscenza di base del poker e del blackjack.