Crack Cipro, tremano alcune aziende di gambling

26 mar 2013 | 06:18 Editor: Giovanni Angioni

Nell'ormai ex paradiso fiscale risiedono i conti di numerosi operatori, soprattutto americani.

Cipro è riuscita - temporaneamente - a salvarsi da un disastro fiscale, trovando l'accordo con l'Unione Europea per un prestito di 10 miliardi di euro, ma parecchie aziende di livello, alcune delle quali operanti nel settore del gioco d'azzardo online, dovranno sobbarcarsi gran parte dell'onere di cui si è preso carico il governo dell'isola, che dovrà trovare altri 7 miliardi di euro. Con conseguenze disastrose per i clienti di tali compagnie.

Dieci giorni fa, il governo di Cipro ha scatenato la rivolta proponendo un prelievo del 6,75% sui conti bancari inferiori ai 100.000 euro e del 10% sulle cifre superiore, in modo da raccogliere 5,8 miliardi di dollari e ricevere un altro prestito da parte del Fondo Monetario Internazionale, della Commissione Europea e della Banca Centrale Europea. Ma i ciprioti sono giustamente insorti, dato che esiste una legge europea che impedisce questo tipo di manovre sui conti inferiori ai 100.000 euro: la gente è scesa in piazza e di conseguenza il parlamento non ha approvato il piano.

Quello nuovo, di piano, non tocca i conti fino a 100.000 euro, ma ora il governo potrebbe dover prelevare addirittura il 40% di quelli (non protetti da assicurazione) superiori a tale cifra. La seconda banca di Cipro, Laiki, ha già chiuso i battenti: tutti i conti fino a 100.000 euro saranno trasferiti alla Bank of Cyprus, mentre quelli più grossi sono congelati in attesa che il governo decida effettivamente quanto prelevare.

Negli ultimi anni, Cipro è diventato un famoso paradiso fiscale, cosa che ha attirato numerosi investimenti da parte di altrettante compagnie e privati (principalmente russi e britannici), molti dei quali ora temono di perdere una valanga di denaro. Settimana scorsa le banche di Cipro non hanno mai aperto e sono previsti controlli sul capitale, per impedire la corsa al ritiro quando riapriranno.

Diverse importanti aziende americane che operano nel settore del gioco d'azzardo online, e che di questi tempi stanno spingendo per la riapertura del mercato negli States, hanno la sede fiscale proprio a Cipro. Anche se tali compagnie dovessero sopravvivere alla probabile mattanza (economica), i costi verranno probabilmente scaricati sui consumatori.

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere