Costanta: in un casinò il sogno perduto della Romania

18 nov 2013 | 03:31 Editor: Giovanni Angioni

Amanti dell’mistero e dell'insolito? Abbiamo trovato un casinò abbandonato in Romania che...

A cinque ore di macchina dall’ormai inflazionato castello di Vlad Tepes, l’impalatore che la letteratura ha trasformato nel vampiro più famoso della storia, la Romania nasconde uno dei luoghi più suggestivi e ricercati dagli appassionati di storie da brivido: il bellissimo ed abbandonato Casino Costanta.

Costruito nel 1880, appena conclusa la Guerra d’Indipendenza contro l’Impero Ottomano, il casinò Costanta è stato uno dei primissimi edifici a comparire nell’omonima città affacciata sul Mar Nero.

Fortemente voluto dal governo rumeno come simbolo di cambiamento politico e sociale del Paese ed ampliato nel corso dei primi anni del Novecento per rincorrere il sogno di trasformare le sponde del Mar Nero in una sorta di French Riviera dell’Est Europeo, il casinò di Costanta è spesso stato considerato come il vero e proprio simbolo di una Romania che sarebbe potuta essere qualcosa di molto diverso rispetto a ciò che il secolo passato l’ha costretta a vivere.

Sopravvissuto a moltissimi attacchi da parte della società civile ed ad alcune mozioni che ne proponevano la chiusura al Parlamento, il Casinò Costanta ha infatti dovuto piegare la testa davanti alla Grande Guerra ed al poco spazio che il particolare momento storico della Prima Guerra Mondiale ha portato nel Paese.

Trasformato per necessità in ospedale, lo splendido edificio un tempo casa di sale da ballo, sale da gioco e gabinetti di lettura nei quali si dava appuntamento il fiore dell’intellighenzia rumena, ll Costanta ha finito con l’esser messo in ginocchio dai terribili bombardamenti aerei che hanno messo a repentaglio la sopravvivenza del suo fascino art nouveau.

Riciclato poi come ristorante e salone per matrimoni sotto il regime Comunista, il casinò di Costanta è stato per lungo tempo abbandonato da un’opinione pubblica che ha preferito chiudere gli occhi davanti alla sua agonia e che non ha gridato allo scandalo quando, nel 1990, le autorità pubbliche ne chiudevano le porte a causa della loro incapacità di trovare la ricetta giusta per riportare le sue sale ai (meritati) fasti di un tempo.

Abbandonato fin dal giorno della chiusura, oggi il Casinò Costanta rimane una delle promesse non mantenute della Romania, nonostante il suo innegabile fascino riesca ancora a far correre sulle sponde del Mar Nero un gran numero di appassionati e curiosi che non vogliono toccare con mano il suo innegabile fascino.

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere