Casinò di Venezia, rischio fallimento

26 giu 2014 | 06:14 Editor: Morganti, Ana

Con la caduta della giunta comunale e le difficoltà economiche della Casinò Municipale di Venezia, la sala da gioco comincia davvero a tremare.

Con la privatizzazione, il Casinò di Venezia si sarebbe dovuto salvare. E invece, nel giro di qualche mese, è passato dalle possibili stelle alle probabili stalle. Sì, perché della privatizzazione ormai non se ne vede neppure l'ombra, e si comincia a intravedere invece lo spettro del fallimento generale della sala da gioco.

Come ben sappiamo, tempo fa il Comune decise di scindere la società che controllava il Casinò di Venezia in due entità distinte: la Casinò Municipale di Venezia (CMV) e la Casinò di Venezia Gioco (CdVG). Spostando tutti i debiti del casinò alla CMV - la 'bad company', come viene chiamata in gergo - sarebbe stato possibile dare il via al processo di privatizzazione, visto come unico modo per salvare il casinò.

Purtroppo però, il primo bando di concorso per la gestione trentennale è andato deserto e poco dopo è scoppiato lo scandalo degli appalti del Mose, che ha portato all'arresto e alle successive dimissioni del sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni. Il quale, poi, ha deciso di sciogliere la giunta comunale, atto che ha portato alle recenti dimissioni di ben 24 consiglieri:

Maurizio Baratello, Pierantonio Belcaro, Sebastiano Bonzio, Claudio Borghello, Giuseppe Caccia, Giampiero Capogrosso, Pasquale Ignazio Conte, Maria Teresa Dini, Ennio Fortuna, Enrico Gianolla, Giacomo Guzzo, Bruno Lazzaro, Carlo Pagan, Andrea Renesto, Emanuele Rosteghin, Gabriele Scaramuzza, Camilla Seibezzi, Davide Tagliapietra, Domenico Ticozzi, Giuseppe Toso, Gianluca Trabucco, Roberto Turetta, Simone Venturini e Marco Zuanich.

Tornando al discorso debiti, in totale la Casinò Municipale di Venezia sarebbe in rosso di circa 170 milioni di euro. Se dovesse fallire, sparirebbe anche la Casinò di Venezia Gioco, dal momento che chiudendo Ca' Noghera, la CdVG si ritroverebbe senza sede. Si aprirebbe così una voragine che metterebbe a repentaglio l'esistenza del Casinò di Venezia, uno dei più antichi e nobili di tutta Europa.

Contro la recente gestione del Casinò di Venezia si è scagliato anche il Movimento 5 Stelle, che ha fatto notare come negli ultimi anni il Comune si sia servito della sala da gioco "come una sorta di bancomat". Per esempio, il M5S ha ricordato il 2004, anno in cui il Casinò di Venezia ha perso circa 3 milioni di euro, ma ne ha dovuti dare al comune quasi 100.

No Image
Scopri di più Morganti, Ana

Site Manager e Responsabile della linea Editoriale per Casinotop10 Italia

Promozioni

Sala Ora
William Hill.it Casino Fino a 100€ di game bonus ogni settimana!
Gioca al Casinò come hai sempre fatto e potrai accumulare Punti Comp. WilliamHill Casino ti premia ogni settimana con un...
Betclic Casino Una promo per ogni giorno della settimana!
Approfitta delle fantastice promo giornaliere su Betclic Casino! Scopri di più!
Casino.com Weekend su Casino.com!
Preparati per un favoloso weekend con un extra del 25% fino a 100€.
Unibet.it Casino Weekend Gold Cards!
Ogni weekend vengono inserite 200 speciali “Gold Cards” dal valore di €3,000 nel Sabot (contenitore carte) de esclusivi tavoli...
PaddyPower Casino Bonus di Benvenuto di 300%!
Sul primo deposito effettuato nella sezione Casinò receverai il 300% di bonus reale fino ad un massimo di 300...

Qual è il tuo numero?

lukcynumber
lukcynumber

Giochi Gratis

Roulette Gratis Online

Roulette Gratis Online

La roulette gratis online è un gioco estremamente emozionante al quale potete giocare in ogni momento e ovunque voi siat...

Continua a leggere